Risarcimento danni ciclista investito

Gli incidenti che coinvolgono un ciclista investito possono causare lesioni fisiche estese e danni alla salute anche gravi. Questo in quanto il ciclista è maggiormente esposto ai pericoli della strada.

Andare in bicicletta è sicuramente un'attività piacevole, a prescindere che venga impiegata per recarsi al lavoro oppure per semplice svago.  Inoltre, consente di mantenersi in forma fisica e contribuisce a non inquinare l’ambiente. Anche per questo le Istituzioni stanno adottando delle politiche per incentivare i cittadini ad utilizzare con maggiore frequenza mezzi di mobilità a basso impatto ambientale (la c.d. mobilità sostenibile).

Tuttavia, l’aumento della circolazione di biciclette ha inevitabilmente comportato l'incremento degli incidenti stradali che coinvolgono ciclisti.

Un incidente stradale con una bicicletta probabilmente innescherà un contenzioso con la Compagnia di assicurazione del responsabile del sinistro che contesterà la richiesta di risarcimento.

Per questo è fortemente consigliato rivolgersi nel più breve tempo possibile ad un avvocato esperto in incidenti stradali che sappia tutelare ed assistere il ciclista investito nell'ottenimento del giusto risarcimento dei danni subiti

Come ti può aiutare un avvocato esperto in incidenti stradali?

Per aiutarti ad ottenere il risarcimento congruo ai danni subito il tuo avvocato potrà:

  • richiedere ed analizzare i rapporti di incidente stradale redatti dalle pubbliche autorità (Carabinieri, Polizia Municipale)
  • ricostruire l’esatta dinamica del sinistro con l’ausilio di professionisti specializzati 
  • determinare le cause e le responsabilità del sinistro stradale
  • far analizzare dai propri consulenti medici di fiducia le cartelle cliniche e gli esami medici relativi ai danni fisici subiti
  • predisporre grazie ai consulenti medico-legali una perizia di parte sulle lesioni subite 
  • calcolare l’ammontare del risarcimento di cui si ha diritto

Accade di frequente che il ciclista ed il conducente dell'altro veicolo non trovino un accordo sulla responsabilità dell'incidente stradale con bicicletta. Per questo la determinazione della responsabilità dipenderà soprattutto dalle prove raccolte. 

Occorre ricordare che anche gli incidenti stradali tra biciclette e altri veicoli sono regolati, per quanto riguarda l’attribuzione della responsabilità, da quanto stabilito dall’art. 2054 comma 2 del Codice civile a norma del quale:

Nel caso di scontro tra veicoli si presume, fino a prova contraria, che ciascuno dei conducenti abbia concorso ugualmente a produrre il danno subito dai singoli veicoli”.

Ecco perché è di fondamentale importanza riuscire a fornire la prova che la colpa dell’incidente sia interamente (o prevalentemente) da attribuire all’altro veicolo coinvolto nel sinistro. In caso contrario, secondo la legge, si dovrà presumere che entrambi i conducenti abbiano concorso in egual misura nella causazione del sinistro e ciò a prescindere dalla gravità dei danni riportati.

Un avvocato esperto in risarcimenti per incidenti stradali potrà quindi dimostrare che:

A) La controparte ha violato le norme sulla circolazione stradale

B) A causa di questa violazione si è verificato l'incidente

C) Dall’incidente sono derivate lesioni fisiche 

D) Il danneggiato ha quindi diritto al giusto risarcimento di tutti i danni subiti.

Le cause più frequenti degli incidenti con bicilette

Le cause dei sinistri stradali con coinvolgimento di ciclisti sono numerose, tra queste le più ricorrente sono:

  • Mancato rispetto del diritto di precedenza
  • Non aver notato i ciclisti nell’attraversare un incrocio
  • Tamponamento o urto laterale
  • Mancato utilizzo degli indicatori di direzione
  • Mancato rispetto del semaforo rosso o del segnale di “stop
  • Apertura della portiera di un veicolo senza aver controllato lo specchietto retrovisore
  • Mancato rispetto dei limiti di velocità
  • Guida in stato di ebbrezza o sotto l’uso di sostanze stupefacenti

Lesioni fisiche e risarcimento danni ciclista investito

La casistica delle lesioni fisiche riportabili a seguito di un incidente stradale con la bicicletta è molto vasta ed è influenzata da numerosi fattori, tra cui:  

  • il mancato utilizzo di protezioni personali (su tutte il casco);
  • la velocità dell’impatto
  • il coinvolgimento di altri veicoli nella dinamica del sinistro
  • la conformazione e l’usura delle strade;
  • la presenza di ostacoli a bordo strada (ad esempio alberi in banchina, guard rail ecc.)

Quali sono le lesioni più comuni in caso di incidente in bicicletta?

Sebbene andare in bicicletta possa essere un'attività divertente e salutare, si verificano incidenti e spesso gravi lesioni.

La maggior parte delle lesioni si verifica alle estremità superiori e inferiori: braccia, mani, ginocchia e piedi, le parti del corpo che colpiscono per prime il suolo quando cadi. Molte di queste lesioni comuni possono essere lievi e facilmente curabili. Tuttavia, alcune lesioni, come fratture ossee e lesioni alla testa, possono essere gravi e richiedere cure mediche estese e lunghi periodi di recupero.

Lesioni cutanee

Se hai guidato una bicicletta, probabilmente hai imparato che cadere da una bicicletta può causare "escoriazioni" o graffi superficiali ma dolorosi, abrasioni e lacerazioni della pelle. Questo tipo di lesione si verifica quando si cade su strade asfaltate, in cemento, ghiaia o sterrate.

Una grave escoriazione cutanea può richiedere cure mediche immediate e possibilmente la rimozione dei detriti dalla pelle. L'escoriazione cutanea può essere dolorosa , ma in molti casi è facilmente curabile e spesso non comporta la necessità di cure a lungo termine.

Fratture delle ossa

In caso di caduta grave o un impatto violento quando si va in bicicletta, le fratture delle ossa purtroppo sono una lesione frequente. Le fratture possono derivare da:

  • Cadere e colpire il suolo
  • Collisione con oggetti fissi
  • Guidare accanto alle auto parcheggiate quando qualcuno apre la portiera dell'auto
  • Impattare con un veicolo a motore
  • Investire un pedone

Le ossa fratturate, incrinate o lussate non sono sempre immediatamente evidenti e possono diventare più dolorose col passare dei giorni. Questi tipi di lesioni ossee a prima vista non visibili possono produrre sintomi come: 

  • Dolore acuto
  • Rigonfiamento
  • Lividi
  • Limitazione nel movimento

Se a seguito di un incidente in bicicletta si avverte uno di questi sintomi, è necessario rivolgersi immediatamente a un medico o recarsi in pronto soccorso. Non aspettare ore o giorni prima che il gonfiore o il dolore diminuiscano. Una radiografia rivelerà eventuali danni alle ossa e ti consentirà di trattare le lesioni in modo rapido e corretto. 

Lesioni interne

Naturalmente, in caso di incidente in bicicletta, qualsiasi tipo di lesione è possibile. Non è raro purtroppo che i ciclisti infortunati subiscano:

  • Emorragia interna
  • Costole rotte
  • Fratture osso cranico
  • Fratture pelviche

Ognuna di queste lesioni può essere grave o addirittura pericolosa per la vita. Anche se pensi di non essere ferito, se subisci un qualsiasi tipo di impatto in un incidente in bicicletta e manifesti qualsiasi tipo di sintomo, dovresti consultare immediatamente un medico o recarti in pronto soccorso per valutare le eventuali lesioni.

Trauma alla testa

Il trauma cranico è la lesione più grave in un incidente in bicicletta. Per questo è fondamentale indossare sempre il casco.  Nonostante ciò molte persone continuando a non indossare il casco durante la guida.

Le lesioni alla testa si verificano in quasi la metà dei sinistri con bicicletta. La maggior parte delle lesioni permanenti derivanti da incidenti in bicicletta sono il risultato di un trauma cranico. Le lesioni alla testa causano circa il 60% di tutti i decessi in bicicletta.

I tipi più comuni di trauma cranico da incidenti in bicicletta sono:

  • Fratture del cranio
  • Emorragia cranica
  • Concussioni
  • Contusioni

Anche se hai avuto un incidente di lieve entità, potresti comunque subire una lesione interna o una grave lesione alla testa di cui non sei a conoscenza immediatamente. Se il tuo casco si è rotto o graffiato in un incidente, dovresti consultare immediatamente un medico, anche se pensi di non essere ferito. I segni di un trauma cranico possono includere:

  • Perdita di conoscenza
  • Disorientamento
  • Visione offuscata
  • Biascicamento

Gravi lesioni alla testa possono essere invalidanti e possono comportare:

  • Chirurgia invasiva
  • Ricoveri ospedalieri prolungati
  • Terapia riabilitativa
  • Diminuzione del reddito

Alcune tipologie di danni risarcibili

Lesioni fisiche temporanee e permanenti: il diritto alla salute è costituzionalmente tutelato. Per questo si ha diritto al risarcimento della compromissione psico-fisica patita a causa dell’incidente con la bicicletta. 

Spese mediche presenti e future: si tratta di danni patrimoniali derivanti dai costi sostenuti (e da sostenere) per diagnosi, trattamento e riabilitazione fisica.

Perdita del lavoro o diminuzione della capacità di produrre reddito: qualora dalle lesioni fisiche riportate si perda la possibilità di lavorare o si subisca una diminuzione della capacità lavorativa, con la conseguente riduzione del reddito prodotto.

Risarcimento dei danni morali per dolore e la sofferenza patiti: a causa dello stato di angoscia e sofferenza causata dall'incidente.

Danno parentale: anche i familiari della “vittima principale” hanno diritto al risarcimento di tutti i pregiudizi subiti a causa della grave compromissione psico-fisica del proprio congiunto o dal suo decesso.

Avvocato per incidente stradale - Risarcimento danni ciclista investito

Se desideri ricevere una consulenza legale gratuita sul risarcimento danni a seguito di incidente in bicicletta, puoi contattarci tramite:

Entrerai in contatto con un avvocato esperto in incidenti stradali che ti ascolterà e consiglierà la migliore procedura per ottenere il giusto risarcimento di tutti i danni subiti a causa dell'incidente in bicicletta.

Sportello

Risarcimento

Consulenza ed assistenza legale per incidenti stradali con lesioni.
Valutazione dei casi gratuita e nessuna spesa da anticipare.
ANALISI GRATUITA
Privacy Policy
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram